è solo pancetta
post parto?

Potrebbe essere diastasi addominale
Ho aiutato tante donne a riconoscerla e ad affrontarla!

è solo pancetta
post parto?

Potrebbe essere diastasi addominale
Ho aiutato tante donne a riconoscerla e ad affrontarla!

è solo pancetta post parto?

Potrebbe essere diastasi addominale
Ho aiutato tante donne a riconoscerla e ad affrontarla!

Guarda questo breve video che ho preparato per te…fino alla fine!

Riproduci video

Sospetto di avere la diastasi!

Compila il form e riceverai un video in cui ti spiegherò nel dettaglio come fare il test di autovalutazione!

Individuare il problema è il primo passo per poterlo risolvere

E’ solo pancetta post parto?
Ti chiedono “ma sei di nuovo incinta”?
Hai gonfiore addominale, mal di schiena o incontinenza da sforzo?

Forse non è solo “pancetta post parto”.

Hai mai sentito parlare di Diastasi Addominale? Si tratta della separazione dei muscoli retti dell’addome che avviene fisiologicamente durante la gravidanza per fare spazio al bambino. Dopo il parto questi muscoli inizieranno a riavvicinarsi fino a tornare come prima… ma in più del 30% delle donne NON si risolve in autonomia dopo parto!

MAL COMUNE MEZZO GAUDIO?!? Mica tanto Amica!
Il sintomo più comune è spesso quello del gonfiore addominale che porta con sé un disagio psicologico legato all’aspetto estetico.

E qui mi sento di dirti una cosa: è assolutamente lecito soffrire perché il tuo corpo è diverso da come lo conoscevi! Spesso molte mamme si sentono in colpa verso questo sentimento e a livello sociale è quasi normale dover accettare la nuova condizione perché ora “sei mamma”. Questa non è accettazione ma rassegnazione passiva. Prenderti cura di te, operare le giuste scelte per ottenere miglioramenti e amare il tuo corpo è quello che ti insegnerò a fare.

Non possiamo ignorare anche gli aspetti fisici e patologici legati alla diastasi addominale. Spesso porta infatti con se mal di schiena, difficoltà digestive, ernie e problemi legati al pavimento pelvico, in primis incontinenza urinaria.
Molto importante: Se non trattata la diastasi può peggiorare! Una diastasi di grande entità può portare a situazioni spiacevoli e in alcuni casi l’unica soluzione diventa l’intervento chirurgico”

Sono Silvia Della Casa, sono una mamma con diastasi e scoliosi.
E’ stato il forte desiderio di risolvere i disagi causati da queste problematiche che mi ha portata a scoprire questa problematica, ancora poco (ri)conosciuta.

Ho iniziato a documentarmi dopo la nascita di Vittoria, la mia prima figlia, circa 8 anni fa.
Questo disagio mi ha spinta poi ad approcciarmi alla Ginnastica Hipopressiva metodo Caufriez e osservarne meravigliata i risultati su di me, tanto che mi ha portata diventare insegnante certificata RSF e GAH.

Nel tempo ho capito che c’è ancora molta confusione a riguardo.

Durante il mio percorso ho aiutato più di 450 donne a comprendere appieno quali sono i rischi e pericoli e, soprattutto, come trattarla.

È importante avere una visione d’insieme, una visione olistica della donna per poter approcciare al meglio la diastasi addominale!

​​È fondamentale ricominciare a fare sport, ma anche capire i limiti da non superare durante le pratiche per non aggravare la situazione!
Purtroppo, non possiamo risolvere tutto con una sfilza di crunches o con una maratona youtube di “Yoga per principianti”. La maggior parte degli esercizi standard potrebbe essere come mandare un elefante in una cristalleria, peggiorando la situazione invece di migliorarla. Ecco perché abbiamo bisogno di un approccio più saggio e studiato.

 

Se hai il sospetto di avere la diastasi,  clicca qui sotto per ricevere gratuitamente il test di autovalutazione!

Negli ultimi anni ho aiutato più di 450 donne a riappropriarsi del proprio corpo e tornare ad amarlo

Dicono di me

Non sono qui per venderti “lo scioglipancia” o il siero magico che in un lampo farà sparire ogni tuo problema

Credo profondamente in un approccio integrato, in una visione olistica della donna, solo osservando la persona nella sua totalità si può scegliere la strada più adatta per arrivare al miglior risultato.

Ti accompagnerò nel tuo percorso di miglioramento, se lo vorrai.

Vuoi capire se hai la diastasi? Clicca qui per accedere al test di autovalutazione!

Per tutte le donne che

LE R DELLA DIASTASI

Riconoscere

Prima la riconosci, più facile ne è il recupero

Rispettare

Mai esagerare con gli sforzi, bisogna tenerla sempre monitorata e darle il tempo di reagire correttamente, con la ginnastica corretta!

Rieducare

Solo rieducando il nostro corpo potremo “sentirlo” e tornare ad amarlo

E' solo pancetta post parto?

Se pensiamo che:

Copyright © 2022 Silvia Della Casa| P.iva 03415880362
Credits: #lofacciodigital

Torna in alto